Il teme pe CorseCurte di Jugn


Lu misurìn, ancje se o savìn che nol esist
Lu doprìn e nus dopre
O savin che al passe
Che nol si ferme
Che nol torne indaûr
E pûr
O vivin te convinzion di fermâlu
Di fâlu tornâ indaûr,
di sierâlu intun orloi
Il timp
Che al cor svelt o planc
Che al è il principâl ingredient
Di dutis lis robis dal mont
Che prin o dopo al finìs
Ma che se nol fos
No saressin nancje nô
Timp
Che timp o tart
Nus fâs i conts, si regolìn
O che al di pierdi, o di no pierdi
Di vuadagnâ o di regalâ
Timp che al è brut
O biel
O scûr e di ploie.
Il timp, al sarà il teme pe Corsecurte dal mês di Jugn
E al à za tacât cori
Daûr a la conte che o vês di scrivi.

2 coments On Il teme pe CorseCurte di Jugn

Lasse une rispueste:

La tô direzion di pueste eletroniche no sarà publicade.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Pît di pagjine dal sît