La tovaiute di Lubos

O soi rivade cul grop di comozion tal cuel a pensâmi di chei triscj fats di za 40 agns. O ai i ocjâi scûrs che mi platin i voi e un fazolet blanc al cuel. Cjalantmi atôr mi soi pensade dal gno zovin inamorât. Al jere biont e cui voi svelts e spaurîts, sec e spirtât, ma bon di incantesemâsi [...]

Lei dut

La Sunte pescjadore

E fumave come un camin e il siò mût di fâ al jere une vore sbrigatîf. Sunte e jere une femine che cu le sô barcjute e lave a pescjâ sul flum Stele. Forsi il mistîr a lu veve imparât dal siò om, ma di lui jo no mi visi di velu cognossût. E veve une cjasute di dôs stanzis, [...]

Lei dut

Pît di Pagjine dal sît