Gjovanin

La zornade si jere presentade la matine adore cul cîl plen di nûi e dopo ricreazion al scomenzâ un grant temporâl che si viodeve dal barcon i arbui pleâsi; tons e lamps un daûr chel altri che ancje la mestre e veve fermât di fevelâ. Passade la burascje si sintive in aule dome la premure di tornâ cjase . Ogni [...]

Lei dut

Pît di Pagjine dal sît