Us invidin ducj tal… 2084

Il 2084 al à ancjemò di rivâ, ma forsit al è za chi.

Il 2084 al è un an bisest, come chest.
Il 2084 al è an dulà che il mâr al rive fin a San Denêl; dulà che i paîs a son deventâts un desert di cjasis vueidis; dulà che la int, sglonfe di pôre e tristeriis, si siere in cjase a odeâ altre int; dulà che lis veretâts e il bon sens a son stâts sdrumâts de rêt e dai social network; dulà che il Savê si è sfantât e pierdût; dulà che la cjativerie e parone su dut, e i siôrs ancje. Parfin fevelâ furlan in public al è vietât, come une vore di altris robis.
Ma no dut al è pierdût…

Cinc furlans a àn scjavaçât lis etis e intune maniere che no je propite tant salte e oneste, intune zornade che no esist, a cirin di comedâ alc, di chest mont pôc di sest.
Intai budiei di Udin, intune dì che no esist, un spetacul di leturis senichis gjavadis fûr di Bisest, il libri dal Ostîr che al à vinçût il San Simon dal 2019.

Cu la poie de Societât Filologjiche Furlane, li de cjanive segrete, in vie Manin, a Udin, ai 29 di Fevrâr dal 2020, aes 19.30, noaltris di Contecurte us puartarin tal…

2084

O sês ducj invidâts!

 

 

 

 

 

2 coments On Us invidin ducj tal… 2084

  • “Forsit al è za chi”, disè il nestri ustîr riferinsi a di une conte dal so biel libri “BISÊST” e mi pâr che nol sbaglie intes previsions dal bisêst 2084,
    int che si siere in cjase…, stagjons in riviel, prepotencis di ogni gjenar, lavôr ch’ al clope,viere nêf di altes monts che va a cressi il mâr, cjasis bandonadis al judizi dal timp, e un grup di personis di buine volontât a cirî di comedâ dut il biel e ben pierdût.

Leave a Reply to Anonim Cancel reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Site Footer